+39 339 293 1514

Gamification? Un gioco da ragazzi!

Fare marketing vuol dire evolversi in continuazione, andando a caccia di soluzioni sempre più intuitive ed evolute per incontrare il gradiente di chi ci segue. I clienti, ovvero i seguaci, sono sempre più numerosi, specie ora che la situazione pandemica mondiale ha trasferito la maggior parte delle transazioni on line. Le piccole e medie imprese si sono rimboccate le maniche per adeguarsi, dando una svolta a tutto il loro business. Il contraccolpo è stato quello di sgomitare per restare a galla in uno scenario troppo saturo e uguale. L’evidenza mostra che catturare l’attenzione del proprio target è sempre più difficile.

Che fare per riuscire a distinguersi?
Innovarsi!
Come?

Con la Gamification, ovvero coinvolgendo le persone attraverso il divertimento e il gioco applicati ad azioni che, con il gioco, non c’entrano molto. Usando il gioco per raggiungere determinati obiettivi, sembra essere quindi una delle strategie vincenti che un’azienda può adottare per risultare attraente.

Il mondo s’è trasferito nel palmo delle nostre mani ed è stato semplice associare questo gesto al Mobile Marketing e al Gaming che ne è derivato! Usare il Gamification per raggiungere un determinato traguardo è ormai un gioco da ragazzi!

Come incide la Gamification?
Scatena sensazioni conosciute, le stesse che portano ad un acquisto emozionale. Alleggeriscono un messaggio, facendolo diventare a portata di tutti. Indicano una direzione che si intende prendere e portano alla gratificazione della scelta finale. Premiano coloro che hanno profuso il loro tempo, senza dare sensazione di perdita. Proiettano in avanti facendo immaginare di essere in grado di aver guadagnato il premio finale. Quando è divertente e semplice, fa parlare di sé offrendo al passaparola la rilevanza del brand.

E di benefici ne potremmo elencare a centinaia se solo potessimo approfondire ancora di più l’argomento parlandone in questo blog. La verità è che per ciascuno esiste un metodo di Gamification personale, che sia rappresentativo ed efficace.

Gamification Applicato: un paio di esempi
Facciamo finta che…

1. Un’azienda che vende online cerca una buona strategia di gamification capace di essere un ottimo alleato per la sua attività. Ecco alcune meccaniche di gioco che potrebbe implementare nel suo e-commerce:

  • Missioni: assegnando agli utenti missioni sempre nuove, si possono fidelizzare alla piattaforma, riservando ai giocatori più attivi dei vantaggi speciali (sconti riservati, accesso anticipato ai saldi…)
  • Punti: assegnare punti agli utenti può aiutare l’azienda a rinforzare dei comportamenti che ritiene positivi per il proprio brand. Per esempio, se si visita il sito per un tot di giorni consecutivi, l’azienda può garantire dei punti extra che gli permetterà di avere vantaggi esclusivi.
  • Leaderboard: valorizzare i tuoi utenti migliori con una leaderboard (cioè con una classifica) può essere un modo per rinforzare il loro senso di appartenenza al brand.

Basti pensare a Brand come Shein che invita gli utenti ad avere dei like alle loro recensioni. I like fanno acquisire punti per ricevere coupon spendibili sul loro sito.

2. Vediamo qualche esempio di meccaniche di gioco che potrebbero essere adatte a un ambiente di e-learning. Qui la Gamification si può usare affinché un utente non venga perso per mancanza di motivazione.

  • Progress bar: la barra che indica lo stato d’avanzamento. Aiuta gli utenti a comprendere a che punto sono rispetto al totale del corso, e a tenere traccia dei propri progressi. Volerla completare, può aiutarli a trovare la motivazione per proseguire con le lezioni.
  • Avatar: si inserisce un avatar per rispecchiarsi e aiutare l’utente a esprimere la propria personalità. L’avatar crescerà insieme ai progressi dell’utente e potrà arricchirsi di nuovi elementi mano a mano che i visitatori continueranno ad apprendere.
  • Livelli: passare di livello da soddisfazione. Raggiungere un nuovo livello farà sentire gli utenti gratificati e più motivati a continuare a migliorare. 

Come ad esempio Babel, che segue queste dinamiche, intrecciandole bene e facendo in modo che l’utente torni per acquisire prestigio.

Ancora cinque minuti….

Sarà la frase che gli utenti diranno quando navigheranno nei vostri siti e useranno le vostre applicazioni per soddisfare un loro bisogno.

Noi sappiamo che applicare una strategia di gamification alle attività di marketing, attraverso giochi sociali e altre dinamiche ludiche, porta solo benefici. Aumenta l’engagement degli utenti, traducendo il tutto in risultati concreti di business. Questo perché (ed è questo che ha fatto esplodere il mercato delle Gaming APP) alla base di un gioco, ciò che ne determina l’attrattiva e fa sì che gli utenti rimangano incollati è il desiderio di ricevere un premio, qualcosa in cambio.

Approposito di App ha ben chiari gli obiettivi che vuole raggiungere con coloro che si affidano ai nostri professionisti.

Traduciamo valore, emozione, fidelizzazione e tecnologia attraverso l’esperienza diretta, affinché permanga indelebile. Siamo certi che insieme possiamo indirizzare i passi verso quel successo che ogni azienda merita. Gli orizzonti inesplorati e da sfruttare sono innumerevoli e sarà interessante scoprirli insieme a voi.

👉 Se questo argomento ti incuriosisce vuoi approfondire l’argomento, contattaci o scrivi una mail ad  appropositodiapp@gmail.com: potrò spiegarti con una chiacchierata orientativa tutte le soluzioni più adatte ad utilizzare la Gamification all’interno del tuo business.

Social Media

I post più letti

Categorie

Post correlati